Menu
Fatto con amore in Italia
Filiera equosolidale
Vegan e Cruelty Free
Materie prime da filiera etica
Cosmetici biologici
Packaging sostenibile

Cosmetici biologici fatti con amore,
con ingredienti vegan, a filiera etica e solidale

I nostri rimedi per:

vedi tutti

Non ci piacciono le coltivazioni intensive e i grandi appezzamenti terrieri ma preferiamo piccoli progetti ad intenso grado di amore e passione! Ecco da dove arrivano le preziose materie prime che rendono speciali le nostre ricette.

Abbiamo un sogno: eliminare l'uso della plastica vergine. Per questo formuliamo cosmetici solidi e usiamo materiali alternativi come vetro, cartoncino, alluminio e plastica riciclata.

I meravigliosi ingredienti che scegliamo hanno una storia da raccontare e sono frutto di grandi e accurate ricerche

Diventa rivenditore

Anche tu sogni un mondo più pulito? Diventa un nostro rivenditore!

Compila il form qui

Private label

Ti piacerebbe produrre una linea di cosmetici bio con il tuo marchio?

Scopri come fare

Biostorie

Apri un negozio monomarca La Saponaria: ecco come

Leggi tutto

Il nostro impegno per un mondo migliore

57.721 kg

di plastica risparmiata nel 2023

214.722 kg

di CO2 risparmiata nel 2023

94 %

di Packaging Green nel 2023

360 gradi

il nostro impegno per l'ambiente

Recipes

Bioteca: eventi e risorse utili dal nostro (eco)mondo

Oli essenziali e profumi @Biostorie Bastia Umbra

eventi

Oli essenziali e profumi @Biostorie Bastia Umbra

Una immersione totale nel fantastico mondo degli oli essenziali per scoprirne...

scopri gli eventi in programma

Candela scaccia-zanzare

ricette

Candela scaccia-zanzare

Ecco una ricetta super facile per creare una candela profumata che terrà alla larga l'insetto più sgradito nelle sere estive: la zanzara! L'ingrediente segreto è il mix di oli essenziali Difesa Naturale!
Profumatore per ambienti scaccia-zanzare

ricette

Profumatore per ambienti scaccia-zanzare

Fastidiosi ronzii e sgradevoli pizzichi rovinano le tue serate estive? Puoi porre rimedio in modo naturale creando un semplicissimo profumatore per ambienti! Ti basterà procurarti il nuovissimo mix di oli essenziale DIFESA NATURALE e qualche altre ingrediente e il gioco e fatto!
Rosmarino per far crescere i capelli più velocemente: risciacqui e  massaggi. Ecco l'Hair Oiling

blog

Rosmarino per far crescere i capelli più velocemente: risciacqui e  massaggi. Ecco l'Hair Oiling

Un beauty trend che si è affermato negli ultimi tempi è l'utilizzo del rosmarino per fare massaggi al cuoio capelluto. Il rosmarino va fortissimo anche come ingrediente speciale da usare in impacchi rinforzanti e allunganti: quello che si sostiene è che infatti il rosmarino abbia il potere di far crescere più velocemente i capelli. Mito o realtà? L'antica tecnica dell'Hair Oiling ha radici lontane. Vediamola insieme! Il rosmarino fa davvero crescere i capelli più velocemente e li rende più forti? In questo articolo vediamo come si è diffusa questa credenza, e come fare un massaggio al cuoio capelluto con rosmarino o un risciacquo con l'acqua di rosmarino per provare su di noi la reale efficacia di quanto migliaia di Influencers sostengono. Ecco cosa troveremo in questo articolo: #rosemerywater: il caso TikTok Il rosmarino: benefici della pianta  Il risciacquo ai capelli con acqua di rosmarino Il massaggio al cuoio capelluto: benefici e funzionalità Il massaggio al cuoio capelluto con il rosmarino: l'hair oiling Conclusione: il rosmarino fa crescere più velocemente i capelli? #rosemerywater: il caso TikTok Se si capita su TikTok e si incappa sul trend #rosemerywater sembra che centinaia di migliaia di persone abbiano finalmente trovato il modo di far crescere più velocemente le loro chiome, ispessire i capelli e renderli più voluminosi, forti e lucenti. Un sogno? Probabilmente no! Quando così tante persone traggono vantaggi visibili da qualcosa di semplice come l'acqua di rosmarino, forse un fondo di verità c'è! L'hashtag #rosemarywater ha infatti accumulato ad oggi 949,7 milioni di visualizzazioni, con video che diventano virali e mostrano come fare l'acqua di rosmarino, come applicarla e mostrano poi chiome bellissime, di capelli super lucenti. Il video che si ripete più spesso è la ricetta per creare da sé l'acqua di rosmarino: dopo aver fatto bollire il rosmarino si ottiene infatti un liquido scuro con cui risciacquare i capelli. Molti influencer con milioni di followers hanno iniziato a ad effettuare questo risciacquo tutti i giorni e dicono di aver ottenuto risultati già dopo la prima settimana: c'è da fidarsi? Sembra che possiamo riassumere così le azioni che tantissime persone fanno per ottenere risultati favolosi dal rosmarino: - risciacquo ai capelli con acqua di rosmarino - massaggio al cuoio capelluto con l'olio essenziale di rosmarino Il rosmarino: benefici della pianta  Chi lo avrebbe mai detto che un ingrediente che abbiamo da sempre in cucina sarebbe stato la pietra filosofale per i nostri capelli? La soluzione definitiva per avere chiome forti, bellissime e lucenti era nella piantina che stavamo crescendo sul nostro terrazzo! Come leggiamo sul nostro Glossario, il rosmarino è una pianta aromatica della famiglia delle Lamiaceae con foglie molto profumate. Originaria dei paesi del Mediterraneo, cresce spontanea lungo la fascia costiera e fino a 1500 m sul livello del mare. L'etimologia del suo nome è abbastanza controversa: secondo alcuni deriverebbe dal latino ros «rugiada» e maris «mare» vale a dire «rugiada del mare» In ogni modo, qualunque sia la sua origine, è sempre strettamente legata al mare. È una pianta ricchissima di oli essenziali, flavonoidi, tannini e contiene anche l'acido rosmarinico dalla proprietà antiossidante. Molti studi, infatti, hanno dimostrato che i principi attivi del rosmarino hanno la capacità di inibire l’anione superossido, un radicale libero molto tossico e reattivo, responsabile dell’ossidazione cellulare. La versatilità di questa erba aromatica la rende un prezioso ingrediente da impiegare ad uso cosmetico: è infatti un ottimo astringente e dermopurificante che può essere utilizzato per la cura della pelle grassa. L'idrolato di rosmarino, ottenuto dalla distillazione a vapore delle foglie della pianta, può essere usato inoltre come tonico per la cura dell'acne, dato che lenisce le imperfezioni e contrasta la proliferazione batterica responsabile dell'insorgere di nuovi brufoli. Ma veniamo a noi: l'idrolato di rosmarino è ottimo anche sui capelli, soprattutto in caso di cuti seborroiche o problematiche: grazie alle sue proprietà disinfettanti purifica il cuoio capelluto e regolarizza la produzione di sebo. Utilizzato per il risciacquo, invece, stimola la ricrescita dei follicoli piliferi ed è pertanto consigliato in caso di calvizie o alopecia. Si può vaporizzare anche sui capelli in quanto grazie al suo pH acido chiude le squame e li rende lucenti. Quando leggiamo gli INCI, la lista di ingredienti che compongono i cosmetici, possiamo trovare il nome Rosmarinus Officinalis Flower Extract: si tratta di estratto di rosmarino che si ottiene dalle foglie e dai fiori della pianta di Rosmarinus officinalis. Ottimo stimolante del cuoio capelluto e del bulbo pilifero, regola, inoltre, la secrezione sebacea e la produzione di forfora. Sulla pelle l’estratto è utilizzato come dermopurificante in shampoo, bagni doccia, oli da bagno e prodotti specifici per il trattamento dell’acne, come astringente nella preparazione di dentifrici, come antimicrobico in lozioni anti-pediculosi. Un altro nome che troviamo negli INCI è Rosmarinus Officinalis Leaf Oil: in questo caso si tratta di olio essenziale di rosmarino. È un ottimo antirughe e aiuta a combattere la secchezza della pelle grazie alla presenza di antiossidanti che la rende più elastica. Possiede anche un’azione rinfrescante e antibatterica, infatti in cosmesi viene utilizzato anche nella produzione di dentifrici. Ideale da utilizzare anche nel massaggio al cuoio capelluto per la sua azione seboregolatrice e stimolante. Nota a parte, l'olio essenziale di rosmarino de La Saponaria proviene da un progetto Fair in Nord Africa. Questo progetto garantisce una remunerazione equa a tutti i lavoratori coinvolti nel processo. Gli oli, certificati biologici, vengono lavorati con cura e degli agronomi esperti verificano puntualmente la qualità di tutte le coltivazioni. Grazie a questo bellissimo progetto Fair i piccoli agricoltori possono svolgere il proprio lavoro al meglio, ricevendo formazioni sui nuovi metodi di coltura e traendo beneficio dai fondi messi a disposizione destinati al miglioramento della sanità e dell'istruzione locale. Il rosmarino che utilizziamo per produrre invece l'idrolato è coltivato con amore in una piccola azienda agricola dove i proprietari curano la terra con attenzione e in regime biologico per garantire il massimo della qualità delle loro produzioni. Il risciacquo ai capelli con acqua di rosmarino  Viste le innegabili proprietà del rosmarino, ecco la ricetta che si trova su TikTok in particolare e un po' ovunque in rete in generale per crearsi in caso la ormai famosa Rosmery Water, ovvero l'acqua di rosmarino Fai bollire un litro di acqua distillata Aggiungi una manciata di foglie di rosmarino essiccata Lascia in infusione per cinque ore Una volta raffreddato, la miscela può essere diluita sia in acqua per formare un risciacquo sia nello shampoo. In entrambi i casi, crea un rapporto di quattro a uno Usa il risciacquo all'acqua di rosmarino per i capelli dopo averli lavati con lo shampoo. Quindi, sciacqua Non hai voglia di creare in casa l'acqua di rosmarino? Puoi sempre usare l'Idrolato di rosmarino: puoi spruzzarlo direttamente sui capelli come ultimo risciacquo acido dopo aver lavato i capelli con lo shampoo. In questo caso, dopo l'idrolato, non sarà necessario sciacquare ulteriormente con acqua. Per saperne di più sul risciacquo acido si può leggere il nostro articolo qui. Puoi anche spruzzare l'idrolato di rosmarino sui capelli ogni sera o ogni mattina senza dover lavarli: l'idrolato in generale infatti aiuta a chiudere le squame dei capelli e li rende più setosi e lucenti. L'idrolato di rosmarino ha in più quest'azione specifica stimolante sulla crescita. Il massaggio al cuoio capelluto: benefici e funzionalità Il massaggio al cuoio capelluto è una pratica millenaria che, oltre a essere estremamente rilassante, offre una vasta gamma di benefici per la salute dei capelli e del cuoio capelluto. Sebbene spesso sottovalutato, questo semplice gesto può trasformarsi in un rituale di bellezza e benessere, capace non solo di migliorare l'aspetto dei capelli, ma anche il nostro stato emotivo. Ecco i principali vantaggi di effettuare un massaggio al cuoio capelluto: Promuove la circolazione sanguigna: il massaggio al cuoio capelluto stimola la circolazione sanguigna nella zona. La buona circolazione è essenziale per fornire ai follicoli piliferi i nutrienti di cui hanno bisogno per crescere e rimanere sani. Un migliore apporto di sangue può aiutare a prevenire la caduta dei capelli e contribuire a favorire la crescita di capelli più forti e lucenti. Da qui il primo indizio: il rosmarino sicuramente aiuta, ma fare un massaggio al cuoio capelluto in maniera costante ha vantaggi innegabili dal punto di vista della circolazione sanguigna. Ecco perché se il massaggio si fa con costanza si raggiungono risultati misurabili in relativamente breve tempo! Riduce lo stress e l'ansia: il cuoio capelluto è una delle aree del corpo in cui si accumulano tensione e stress. Un massaggio delicato rilascia questa tensione, promuovendo una sensazione di calma e benessere generale. Inoltre, il massaggio stimola la produzione di endorfine, gli ormoni del buonumore, che aiutano a ridurre l'ansia e migliorare il nostro umore complessivo. Meno ansia significa meno stress e meno stress significa una riduzione della caduta dei capelli! Ricordiamo infatti come lo stress sia tra le cause della caduta dei capelli. Qui si può trovare un nostro articolo in cui indaghiamo proprio su questo aspetto. Combatte la forfora e l'accumulo di sebo: massaggiare regolarmente il cuoio capelluto può aiutare a rimuovere le cellule morte della pelle e l'accumulo di sebo, prevenendo così la formazione di forfora. Una pulizia profonda attraverso il massaggio può anche liberare i follicoli bloccati, favorendo la crescita di nuovi capelli e il mantenimento di un cuoio capelluto pulito e sano. Per un cuoio capelluto sano si consiglia anche di effettuare una volta al mese lo Scrub al cuoio capelluto, capace di purificare e rinvigorire la cute grazie all'azione di eliminazione delle cellule morte che altrimenti rimangono in superficie. Migliora la salute dei capelli: un cuoio capelluto ben massaggiato aiuta a migliorare la salute dei capelli in vari modi. Oltre a favorire la crescita dei capelli, il massaggio aiuta a distribuire meglio il sebo naturale, un olio prodotto dalle ghiandole del cuoio capelluto, lungo la lunghezza dei capelli. Questo contribuisce a mantenerli idratati e meno soggetti a spezzarsi o diventare secchi. Potenzia l'efficacia di prodotti per capelli: il massaggio al cuoio capelluto può aumentare l'efficacia dei prodotti per la cura dei capelli, come shampoo, balsami o trattamenti specifici. Massaggiare delicatamente il cuoio capelluto durante l'applicazione di questi prodotti aiuta ad assorbirli meglio e a farli penetrare più in profondità nelle radici dei capelli. Il massaggio al cuoio capelluto con il rosmarino: l'hair oiling Quando applichiamo l'olio sui capelli si parla di hair oiling, un'antica tecnica che è ritornata oggi in trend per i suoi innegabili benefici. Lo scopo dell’hair oiling è proteggere i bulbi piliferi, stimolando il turnover cellulare e il microcircolo cutaneo. L’olio, infatti, ricchissimo di amminoacidi essenziali, ha un fortissimo potere idratante e nutriente sul cuoio capelluto e sulle radici dei capelli. Ma i suoi preziosi benefici non si fermano qui: agisce anche come termoprotettore e ristrutturante per i capelli, anche su quelli più fini e stressati. Mettere l'olio sui capelli fa quindi bene ai capelli dalla cima alle punte! Come abbiamo visto il massaggio al cuoio capelluto in generale porta da parte sua degli innegabili vantaggi e agisce anche sul benessere e sulla crescita dei capelli: vediamo ora come effettuare un massaggio al cuoio capelluto con l'olio di rosmarino.  Basterà prende l'olio essenziale di rosmarino e come sempre succede con l'utilizzo di oli essenziali, veicolarlo con un olio. I nostri amici TikTokers consigliano l'olio di cocco, che va per la maggiore e che sappiamo avere tanti benefici sui capelli, ma noi consigliamo olio di ricino che ha delle funzionalità specifiche per migliorare la crescita dei capelli. Per un massaggio al cuoio capelluto con olio di rosmarino possiamo quindi utilizzare: - 1 cucchiaio di olio di cocco o di olio di ricino- 5 gocce di olio essenziale di rosmarino Come fare il massaggio al cuoio capelluto con olio di rosmarino Miscelare quanto ottenuto in una ciotolina, inumidire le dita e passarle sul cuoio capelluto. Massaggiare bene in tutta l'area della testa insistendo nella zona della scriminatura dei capelli, nella zona della nuca e quella dietro le orecchie. Altra zona da stimolare con particolare attenzione è la zona frontale dell'attaccatura dei capelli. Massaggiare delicatamente con movimenti morbidi e circolari. Si può anche distribuire l'olio su tutta la lunghezza dei capelli. Lasciare quindi agire per almeno 4 ore prima di procedere al normale lavaggio con shampoo e balsamo. Sul nostro profilo Instagram abbiamo fatto anche un Reel proprio sul massaggio al cuoio capelluto con rosmarino: Nulla ci vieta quindi si usare le dita ed una ciotolina per fare Hair Oiling, ma se vogliamo seguire la moda del momento possiamo anche prendere un contenitore per l'olio dotato di beccucci da passare sul cuoio capelluto: in questo modo sarà più facili irrigare il cuoio capelluto con l'olio. Esistono poi anche spazzole specifica per il massaggio al cuoio capelluto. Ce ne sono alcune in silicone, ma tanti usano anche la spazzola dei capelli in bambù che ben si presta al massaggio. Dopo aver applicato l'olio quindi possiamo massaggiarlo con le dita o possiamo utilizzare questi strumenti ora molto di moda. Non dimentichiamo poi di applicare gli oli anche sulle lunghezze, raccogliere i capelli in un impacco per almeno 4 ore. Alcuni poi avvolgono i capelli con pellicola trasparente, altri con una cuffia della doccia, ma in generale questo passaggio sembra superfluo se non si esagera con la quantità di olio applicato sulle lunghezze; meglio risparmiare materiale e non inquinare inutilmente. Con quanta frequenza fare Hair Oiling? Possiamo farlo 1 o 2 volte la settimana in base alle nostre specifiche esigenze. Se abbiamo capelli molto sfibrati e cuoio capelluto disidratato possiamo farlo anche 2 volte a settimana, se invece non abbiamo esigenze specifiche ma vogliamo solo una capigliatura più folta, forte, lucente, possiamo farlo 1 volta a settimana. Sulle lunghezze è meglio mettere l'olio su capelli umidi o asciutti? In generale, se non esageriamo con la quantità di olio possiamo anche applicarlo su capelli asciutti. Questo ci faciliterà nell'applicazione in inverno o se soffriamo di cervicale. Se comunque preferiamo su capelli umidi, non ci sono sostanziali differenze nell'assorbenza dei principi attivi in un modo o nell'altro. Conclusione: il rosmarino fa crescere più velocemente i capelli? Il rosmarino fa crescere più velocemente i capelli e li rende più forti, belli, lucenti? Ci sono degli studi in corso (ad esempio qui si può consultare uno studio uscito su Pubmed) che sostengono l'importanza del rosmarino in trattamenti anti-caduta. In generale possiamo dire che la cosa che funzionerà di più se si vogliono ottenere capelli più lunghi, forti e lucenti è certamente la costanza! Massaggiare 1 o 2 volte a settimana il cuoio capelluto ha vantaggi innegabili, farlo con il rosmarino ne aumenterà sicuramente l'efficacia. Impacchi ai capelli, risciacqui acidi con idrolati, renderanno più forti le lunghezze: benissimo quindi scegliere oli naturali e aggiungere qualche goccia di rosmarino per il nostro massaggio o fare sempre il risciacquo acido con idrolato di rosmarino o con acqua di rosmarino.  Con costanza possiamo raggiungere grandi risultati. Se invece abbiamo un vero e proprio problema di indebolimento dei capelli o di caduta copiosa, possiamo effettuare gli stessi trattamenti con cosmetici più specifici, come ad esempio la Lozione anti-caduta o la Lozione lenitiva e rinforzante. Per quanto riguarda shampoo e balsamo da scegliere potremo optare per lo Shampoo Anti-caduta o per lo Shampoo solido Energia e il Balsamo solido Forza, oltre alla maschera capelli Forza. Per saperne di più si può leggere il nostro articolo di approfondimento qui. {{cta('2dce0bb4-6452-464c-8522-ac664066a7a4')}}
La logistica può essere green? Qui a La Saponaria pensiamo di sì!

blog

La logistica può essere green? Qui a La Saponaria pensiamo di sì!

Amiamo davvero il nostro mondo e cerchiamo di essere sostenibili a 360°. Non ci basta quindi creare cosmetici biologici e dal basso impatto ambientale sia dal punto di vista delle formule che da quello del packaging, ma curiamo anche altri aspetti, quelli a cui di solito non si pensa, ma che hanno un impatto enorme sull’ambiente, come ad esempio la logistica. Da sempre qui a La Saponaria abbiamo chiara la nostra mission: “realizzare prodotti efficaci e buoni per chi li usa ma non solo. Che facciano bene anche al mondo in cui viviamo, fatto di natura e di persone e comunità che lo vivono”. Quello che vogliamo è che davvero il nostro impatto sull’ambiente sia il più ridotto possibile. Non ci accontentiamo quindi di formule green, che certo sono alla base del nostro lavoro, ma curiamo anche l’aspetto del packaging: da sempre utilizziamo packaging leggeri e sostenibili e negli ultimi anni abbiamo fatto un passo in più! Abbiamo eliminato i flaconi in plastica vergine dalla quasi la totalità dei nostri prodotti. Ora usiamo flaconi in bioplastica, in plastica riciclata re-bottle, in plastica di mare, oppure in vetro, alluminio e abbiamo ampliato tantissimo l’offerta di cosmetici solidi così che possiamo evitare del tutto l’utilizzo di flaconi e optare invece per cartoncino riciclato. Per saperne di più sul nostro packaging, si può leggere l’approfondimento qui. Questo però non ci basta! Vogliamo essere sempre più sostenibili da tutti i punti di vista, anche da quelli a cui di solito non si pensa mai, come ad esempio dal punto di vista della logistica. Che cosa si intende per logistica? La logistica in un’azienda è tutta quella parte che nessuno vede e che si da per scontato. In economia aziendale, il termine logistica indica il complesso delle attività di gestione, organizzazione, esecuzione e controllo dei flussi fisici e dei relativi flussi informativi che avvengono all’interno di un'azienda. Occuparsi di logistica all’interno di un’azienda significa pianificare tante attività strategiche che vanno dall'organizzazione e controllo delle attività di stoccaggio, alla gestione del magazzino fino ad arrivare al trasporto delle merci. Quello che ci siamo chiesti e su cui abbiamo lavorato in questi anni è stato: può la logistica essere green? Si! Può esserlo! Entriamo ora dentro il laboratorio de La Saponaria e vediamo come! Sostenibilità in azienda: dal laboratorio, al magazzino, agli uffici Abbiamo cambiato casa nel 2019: il nostro vecchio laboratorio era troppo piccolo per continuare ad ospitarci e abbiamo scelto di andare in una nuova sede. Non abbiamo costruito un nuovo immobile da zero, scelta davvero poco sostenibile dal punto di vista del consumo del territorio, ma abbiamo optato per un vecchio capannone dismesso. I lavori di ristrutturazione da fare sono stati tantissimi, ma siamo davvero felici della nostra casa ora! Una produzione più efficiente Il nostro laboratorio ad esempio ha tutta una gestione per il risparmio dell’acqua studiata da Luigi, il nostro fondatore, e dai nostri tecnici di laboratorio che lo rendono davvero super efficiente dal punto di vista energetico. Qui utilizziamo tecnologie a risparmio energetico e abbiamo creato un sistema di produzione circolare in grado di ridurre al minimo gli scarti di lavorazione: il nostro laboratorio è progettato per consumare il meno possibile e per produrre pochissimo materiale di scarto. Inoltre è alimentato esclusivamente da energia green proveniente da fonti 100% rinnovabili. Questa è una richiesta che chiunque può fare al proprio gestore di energia elettrica, anche i singoli cittadini privati per la propria abitazione: più persone la faranno e più tutti i fornitori ricercheranno una produzione sostenibile, abbandonando metodi obsoleti e più inquinanti. Una logistica sostenibile: dal magazzino, al pacco, al trasporto La prima cosa da dire sulla nostra logistica è che è interna: anche in questo modo riusciamo ad essere più sostenibili. Dal laboratorio, infatti, non dobbiamo spedire le merci ad un magazzino che si occuperebbe poi di distribuire i prodotti ai clienti ma gestiamo tutto internamente con i nostri fantastici ragazzi del magazzino che mettono cura e attenzione in ogni pacco che preparano. Clicca qui per vedere chi è nel team. I nostri nuovi bancali sono in carta riciclata Da qualche tempo abbiamo adottato nuovi bancali in carta riciclata per sostituire i classici bancali in legno. I bancali in carta sono più vantaggiosi dal punto di vista ambientale perché possono essere nuovamente riciclati una volta utilizzati, inoltre per chi li riceve non costituiscono un rifiuto ingombrante e speciale da smaltire al contrario di quanto avviene con i bancali in legno. I nostri nuovi bancali sono fatti con carta 100% riciclata e sostenibile e noi siamo fieri di questo piccolo cambiamento: per creare un bancale classico in legno occorre tagliare alberi, con i bancali in carta, diamo invece nuova vita ad un materiale di riciclo che ci permette di salvare gli alberi! Vi facciamo raccontare di questo progetto da Massimiliano, il nostro responsabile acquisti: Il progetto Rewind I bancali, quando viaggiano, devono essere avvolti in un film di plastica. Da qualche tempo abbiamo aderito al progetto Rewind che ci permette di non dover smaltire il film proveniente dalle merci in ingresso ma, grazie ad un processo di riciclo F2F (Film to Film) che avviene all’interno del nostro laboratorio, possiamo trasformarlo in un nuovo film pronto all’uso. Oltre ad una riduzione importante dell'impatto ambientale, che  prossimamente verrà quantificata con uno studio LCA, il progetto garantisce un importante risparmio economico. Il progetto è stato approvato come Best Praticle, in Economia Circolare dall'ICESP dell'Enea (https://www.icesp.it/buone-pratiche/rewind). Salvare il Pianeta ci permette quindi anche di risparmiare! I nostri pacchi sono plastic free e zero waste Ogni giorno tantissimi pacchi partono da La Saponaria: tutti i nostri pacchi sono in carta riciclata e sono plastic free. I prodotti contenuti all’interno sono protetti da scarti di carta riciclata e persino lo scotch che utilizziamo per chiuderli è in carta. Curiamo ogni dettaglio per rispettare al meglio il Pianeta. Ad esempio per tanti anni per proteggere i prodotti all’interno dei nostri pacchi, abbiamo usato chips in mais invece che popcorn in plastica. Queste avevano il vantaggio di poter essere buttate nell’umido, ma si trattava comunque di un materiale più impattante della carta, che rimane comunque più facile da riciclare.Siamo molto soddisfatti di questo aspetto. La carta si è dimostrata un imballaggio perfetto e sicuro e, con tutta l’esperienza che ormai abbiamo maturato, possiamo davvero affermare a gran voce che non ha nulla da invidiare alla plastica! Il progetto Furgosol E cosa succede ai nostri pacchi quando partono poi dal magazzino? Vengono affidati ai corrieri che li recapitano ai nostri amati clienti. Consegne rapide e veloci sono quello che tutti vorremmo sempre, ma che impatto ha questo sull'ambiente? Altissimo: per garantire le consegne in 24 ore spesso i furgoni viaggiano vuoti. Un altro aspetto da non sottovalutare è quello dei lavoratori: i corrieri fanno un lavoro molto stressante e spesso senza le adeguate tutele. Abbiamo quindi partecipato, con i GAS di Pesaro e Parma, al bellissimo Progetto Furgosol, il Furgoncino solidale: è una prima base di partenza per dire che le cose possono essere diverse. L'idea di base? Viaggiare sempre carichi, consegnando alcuni prodotti e caricandone altri. Ad occuparsi della logistica è stata la Cooperativa Gulliver di Pesaro, che da sempre si occupa di riciclo e riuso. I costi sono più alti, i tempi più lunghi, ma allargando la rete si potrebbero ottimizzare: siamo solo all'inizio, ma forse un'alternativa più sostenibile per l'ambiente e per le persone che lavorano nella logistica c'è! Siamo super orgogliosi di fare parte di questo progetto pilota. 💚 Ne ha parlato anche il Corriere della Sera! Clicca qui per leggere l’articolo che è uscito a Gennaio 2022. I nostri uffici sono davvero green, non solo nel colore del pavimento! In tutti i nostri ambienti, dagli uffici, al magazzino, alla produzione, abbiamo implementato la raccolta differenziata: sembra ormai scontato, eppure in molti luoghi di lavoro non è così. Abbiamo stretto un accordo con il Comune di Pesaro che ci ha messo a disposizione più cassonetti per permetterci una perfetta raccolta differenziata in tutti i nostri ambienti. La nostra macchina del caffè La nostra macchina del caffè è speciale: non usa capsule, ma macina il caffè sul posto! Possiamo quindi acquistare chicchi di caffè direttamente dal commercio equosolidale. Per fare questo abbiamo stretto un accordo con i produttori della macchina che hanno fatto le modifiche proprio per noi! Oltre a poter scegliere il caffè che vogliamo, la nostra macchina non eroga più bicchieri usa e getta: ognuno di noi si porta la sua tazza che poi potrà lavare nella nostra cucina. Abbiamo calcolato che dal 2019 ad oggi stiamo risparmiando per ogni anno: 15.000 capsule di caffè 15.000 bicchierini in plastica 15.000 bastoncini in plastica Anche una piccola abitudine come il caffè può diventare un modo per prendersi cura del nostro amato Pianeta.Ecco il cartello che abbiamo attaccato sulla nostra macchinetta: Distributore dell’acqua potabile Quando un nuovo arrivato giunge a lavorare a La Saponaria gli viene regalata una delle nostre borracce: in questo modo, potrà andare a riempirla tutte le volte che vorrà nel nostro distributore di acqua potabile. Il distributore, che prende l'acqua dalla rete idrica e la filtra per osmosi, fornisce acqua potabile a temperatura ambiente, fredda e calda, per chi preferisce farsi una tisana. Nei nostri uffici quindi non si vedono più bottigliette di acqua usa e getta e inoltre ognuno di noi ha una bellissima borraccia, e quando andiamo a pranzo nella mensa che si trova davanti al nostro laboratorio ci dicono “ecco, sono arrivati i ragazzi de La Saponaria, vi riconosciamo dalle borracce!” Ci piace quindi pensare che le buone pratiche, come quelle di girare con la propria borraccia invece di acquistare ad ogni pranzo una bottiglietta di plastica usa e getta, possano diffondersi 💚 Alla fine ciò che guida il nostro modo di agire in tutti gli aspetti, dallo studio delle formule all’invio dei nostri pacchi, è sempre lo stesso: “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” E noi ci crediamo davvero che, tutti insieme, lo potremo cambiare in meglio questo mondo, ogni volta che facciamo la doccia, ogni volta che ci laviamo i denti con uno spazzolino ecologico, ogni volta che non buttiamo siliconi negli scarichi, ogni volta che spediamo un pacco, ogni volta che riempiamo una borraccia. Ogni gesto è importante e non è mai troppo tardi per iniziare! {{cta('4c57c9da-8aa8-48ec-98bf-7641200634cd')}}
Fill-2

Segui @la_saponaria su Instagram

Cosa dicono i nostri clienti

CHIARA

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

francesca

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

federico

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

Cosa dicono i nostri clienti