Menu
Fatto con amore in Italia
Filiera equosolidale
Vegan e Cruelty Free
Materie prime da filiera etica
Cosmetici biologici
Packaging sostenibile

Cosmetici biologici fatti con amore,
con ingredienti vegan, a filiera etica e solidale

I nostri rimedi per:

vedi tutti

Non ci piacciono le coltivazioni intensive e i grandi appezzamenti terrieri ma preferiamo piccoli progetti ad intenso grado di amore e passione! Ecco da dove arrivano le preziose materie prime che rendono speciali le nostre ricette.

Abbiamo un sogno: eliminare l'uso della plastica vergine. Per questo formuliamo cosmetici solidi e usiamo materiali alternativi come vetro, cartoncino, alluminio e plastica riciclata.

I meravigliosi ingredienti che scegliamo hanno una storia da raccontare e sono frutto di grandi e accurate ricerche

Diventa rivenditore

Anche tu sogni un mondo più pulito? Diventa un nostro rivenditore!

Compila il form qui

Private label

Ti piacerebbe produrre una linea di cosmetici bio con il tuo marchio?

Scopri come fare

Biostorie

Apri un negozio monomarca La Saponaria: ecco come

Leggi tutto

Il nostro impegno per un mondo migliore

57.721 kg

di plastica risparmiata nel 2023

214.722 kg

di CO2 risparmiata nel 2023

94 %

di Packaging Green nel 2023

360 gradi

il nostro impegno per l'ambiente

Recipes

Bioteca: eventi e risorse utili dal nostro (eco)mondo

Analisi digitale viso/capelli @Biostorie Parma

eventi

Analisi digitale viso/capelli @Biostorie Parma

Ti aspettiamo con un appuntamento gratuito dove effettueremo l'analisi...

scopri gli eventi in programma

Candela scaccia-zanzare

ricette

Candela scaccia-zanzare

Ecco una ricetta super facile per creare una candela profumata che terrà alla larga l'insetto più sgradito nelle sere estive: la zanzara! L'ingrediente segreto è il mix di oli essenziali Difesa Naturale!
Profumatore per ambienti scaccia-zanzare

ricette

Profumatore per ambienti scaccia-zanzare

Fastidiosi ronzii e sgradevoli pizzichi rovinano le tue serate estive? Puoi porre rimedio in modo naturale creando un semplicissimo profumatore per ambienti! Ti basterà procurarti il nuovissimo mix di oli essenziale DIFESA NATURALE e qualche altre ingrediente e il gioco e fatto!
Come usare l'olio di cocco: tutte le proprietà cosmetiche

blog

Come usare l'olio di cocco: tutte le proprietà cosmetiche

Se sei alla ricerca di un prodotto naturale e super versatile da poter utilizzare per la cura di viso, corpo e capelli, l’Olio di cocco è quello giusto! Superfood in cucina e grandioso alleato di bellezza in cosmesi, l’olio di cocco si presta a tantissimi usi diversi: scopriamo insieme quali!  Olio di Cocco: cos’è e come si ottiene L’olio di cocco è un grasso vegetale che si ottiene a partire dal frutto dell’omonima pianta, tipica delle coste tropicali. Può essere estratto dalla polpa bianca che si trova all’interno del guscio della noce di cocco, dal latte o dalla copra, la polpa essiccata.  Ne esistono tre tipologie:  Olio di cocco grezzo o crudo: viene estratto mediante premitura della copra ed è caratterizzato da un intenso colore arancione/rosso e da uno sgradevole odore di vernice misto a cocco. Non è adatto al commercio a meno che non venga raffinato. Olio di cocco raffinato: è ricavato anch’esso dalla copra ma viene deodorato e decolorato. Se altamente raffinato si presenta inodore e dal leggero colore giallo. Olio di cocco vergine: si ottiene dalla polpa non essiccata o dal latte ed è praticamente incolore e presenta il caratteristico odore di cocco. {{cta('f9623934-49d4-4d81-aec8-34061a7236a6')}} L’olio di cocco è caratterizzato da un punto di fusione piuttosto brusco che avviene attorno ai 24° C al di sopra dei quali si presenta nella sua versione oleosa. Se invece viene esposto a temperature che si attestano attorno ai 20° C o inferiori, si solidifica completamente diventando un morbido burro.  In commercio si può trovare anche l’olio di cocco idrogenato che presenta un punto di fusione più elevato e rimane solido anche attorno ai 30°C. L’olio di cocco è composto per oltre il 99% da acidi grassi saturi tra cui l’acido laurico, l’acido caprilico, l’acido palmitico, l’acido miristico e l’acido oleico. Inoltre l’olio di cocco contiene ingredienti pregiati come la Vitamina E e il fosforo. Le proprietà cosmetiche dell’Olio di cocco Oltre a regalare sapori orientali ai nostri piatti, l’olio di cocco è usatissimo anche in cosmesi: non è difficile scovarlo nell’Inci di tantissimi prodotti beauty (lo puoi trovare con il nome di Cocos Nucifera Oil) ma è facilmente reperibile anche puro. Le sue tantissime virtù lo rendono un alleato prezioso per la cura quotidiana della pelle, in particolare quella secca, sensibile o che tende a screpolarsi e arrossarsi facilmente. Anche i capelli sfibrati, spenti o danneggiati possono beneficiare delle sue proprietà nutritive, emollienti e protettive e ritrovare struttura e splendore! Ci sono così tanti modi in cui puoi utilizzare l’Olio di cocco per il benessere e la bellezza di viso, corpo e capelli: hai solo l’imbarazzo della scelta! Vediamoli insieme!   Olio di cocco per il viso L’Olio di cocco può essere utilizzato come fase oleosa durante la doppia detersione, il metodo in due step per detergere il viso a fondo, di cui trovi un approfondimento qui. Le sostanze grasse contenute nell’Olio di cocco sono particolarmente adatte a sciogliere il trucco di viso e occhi e sono super efficaci anche in caso di make-up waterproof! Utilizzarlo per questo scopo è facilissimo: basta prelevare una piccola quantità di Olio di Cocco, scaldandolo prima tra le dita nel caso fosse nella sua fase solida, e distribuirla sul viso massaggiando dolcemente. In pochi gesti il trucco si scioglierà e potrai rimuoverlo passando un dischetto, meglio se riutilizzabile, come ad esempio quelli in cotone lavabile o una salvietta in bambù.  A questo punto, per completare la doppia detersione, si può procedere con la fase schiumogena, che permette di eliminare l’olio rimasto sul viso e di pulire la pelle da qualsiasi traccia residua di make-up. Ottima a questo scopo è la Mousse detergente Mirtilla, soffice e delicata, un concentrato di vitamine e antiossidanti, perfetta per tutti i tipi di pelle! Se invece hai la pelle mista o a tendenza grassa e vuoi un prodotto che combatta imperfezioni e lucidità poi affidarti al nostro detergente solido Bye Bye impurità! Al contrario il detergente lenitivo No Stress è perfetto per le pelli più delicate e sensibili che vogliono prevenire rossori e disidratazioni. L'Olio di Cocco, se usato per il viso, è comedogeno? La comedogenesi è il processo che porta alla formazione di punti neri e, a tutt'oggi, è un processo del corpo umano non completamente chiarito. I punti neri possono avere origine interna, quindi essere associata all’attività ormonale, oppure avere origini esogene, ovvero essere correlate al contatto o all’assunzione di determinate sostanze. Una di queste, associata al mondo della cosmetica, è in particolar modo la presenza sulla pelle di acidi grassi, che sono i componenti principali degli oli. Tutti gli oli come la mandorla, l'oliva, il lino, la rosa mosqueta, l'argan, hanno un basso potere comedogenico intrinseco, e soprattutto non ha nessun senso dire che uno fra questi oli ha più potere comedogenico rispetto ad un altro Purtroppo la comedogenicità non dipende solo da questo fattore, ma da tanti altri, in primis l'alimentazione, per cui non è possibile affermare con semplicità che un ingrediente sia comedogeno. Per approfondire questo argomento si può leggere il nostro approfondimento Cosmetici e ingredienti comedogeni: facciamo chiarezza. Olio di cocco per la pelle del corpo L’olio di cocco è un ottimo rimedio anche in caso di pelle secca e disidratata: puoi applicare una piccola quantità di Olio di Cocco su tutto il corpo come se fosse una classica crema corpo: in un attimo la pelle riacquisterà idratazione e nutrimento e apparirà sana e vellutata! L’Olio di Cocco è ottimo anche per idratare tutte quelle aree del corpo che sono tendenzialmente più aride. Un esempio? I talloni! Applica una dose abbondante di Olio di Cocco sui piedi insistendo sulla pelle ispessita dei talloni e indossa un paio di calzini: il giorno successivo potrai sfoggiare piedi nutriti e morbidissimi!  Utilizzato sulle labbra l’Olio di cocco diventa un balsamo idratante e nutriente, perfetto per prevenire screpolature e secchezze!  Utilissimo anche in caso di mani secche: durante la stagione invernale puoi fare un impacco a base di Olio di Cocco prima di procedere con la manicure per avere mani setose, cuticole ammorbidite e unghie più sane e forti!  Puoi utilizzare l’olio di cocco anche post-rasatura passandolo qualche goccia di Olio di Cocco sulle gambe o sotto le ascelle: effetto lenitivo assicurato!  E non è finita qua! L’olio di Cocco può essere impiegato anche per esfoliare la pelle! Per preparare un efficace scrub casalingo aggiungi all’Olio di Cocco una manciata di zucchero di canna o un po’ di polvere di caffè, mescola e applicalo sulla pelle umida eseguendo un po’ di pressione e facendo movimenti circolari. Olio di cocco per i capelli L’Olio di Cocco fa meraviglie anche sulle nostre chiome! Grazie alle sue grandi proprietà nutrienti ed emollienti, lo possiamo trovare facilmente nelle formulazioni di shampoo, balsami, maschere e spray per capelli ma è grandioso anche utilizzato puro o come base per le nostre ricette DIY.  La Vitamina E, presente naturalmente nella composizione dell’Olio di cocco, aiuta ad idratare il capello e a renderlo morbido e sano! Gli impieghi che se ne possono fare relativamente alla cura dei capelli sono davvero tanti e si può utilizzare sia sui capelli asciutti che bagnati e massaggiarlo dalle radici alle punte!  Se vuoi beneficiare delle proprietà dell’Olio di Cocco sui capelli ti consigliamo, nel caso si trovasse in forma solida, di scaldarlo: puoi farlo sciogliere tra le dita prima di applicarlo su cute e lunghezze oppure metterlo qualche secondo in microonde.  Uno degli usi più comuni dell’Olio di Cocco è come impacco pre shampoo: in questo caso si utilizza sui capelli bagnati perché l’acqua favorisce la penetrazione delle sostanze funzionali contenute nell’Olio di Cocco. Utilizzarlo in questo modo è molto semplice, basta distribuire l’olio sui capelli umidi, dalle radici alle punte, e tenere in posa per 20-30 minuti. Procedi poi con lo step dello shampoo e voilà! I vostri capelli saranno soffici, luminosi e nutriti!  Se poi ha una chioma particolarmente secca e sfibrata puoi allungare i tempi di posa a 2 ore oppure utilizzarlo come impacco notturno: applica l’olio di Cocco prima di andare a dormire e al risveglio procedi con il solito lavaggio. L’olio di cocco è ottimo anche utilizzato sotto la doccia come balsamo districante e ristrutturante, puoi applicarlo solo sulle punte o su tutte le lunghezze, tenere in posa un paio di minuti e sciacqua. Se sei un fan delle maschere capelli DIY per capelli devi assolutamente dare una chance all’Olio di Cocco: è grandioso come ingrediente base per i tuoi trattamenti naturali e puoi personalizzare la ricetta come più ti piace per adattarla al tuo tipo di capello!  Non sai come tenere a bada il crespo della tua chioma? Applica qualche goccia di Olio di Cocco sulle lunghezze poco prima di terminare l’asciugatura con il phon, quando i capelli non sono ancora completamente asciutti, pettina per distribuire il prodotto in modo uniforme e riprendi l’asciugatura. Mai più capelli crespi e indisciplinati! Se invece vuoi evitare l’effetto ‘gonfio’ che di solito segue l’asciugatura con il phon puoi applicarlo come leave-in sui capelli asciutti: a fine piega distribuisci una piccola quantità di Olio di Cocco ma evita le radici e la prima parte delle lunghezze o rischierai che i capelli appaiano sporchi prima del tempo.  Olio di Cocco ai Fiori di Tiarè: una coccola multiuso! Ora che sai in quanti modi diversi puoi utilizzare il mitico Olio di Cocco la domanda è d’obbligo: quale acquistare?  L’Olio di Cocco ai Fiori di Tiaré è perfetto se sei alla ricerca di un olio di cocco biologico con una marcia in più! Il suo delicato profumo di cocco e tiarè lo rendono una coccola capace di catapultarti su una spiaggia tropicale!  Puoi utilizzarlo in tutti i modi elencati qui sopra e tanti altri per nutrire la pelle, idratare i capelli e concederti un momento di benessere ogni volta che desideri! Il nostro Olio di Cocco ai fiori di Tiarè è ottenuto tramite spremitura a freddo ed è naturalmente costituito di sostanze antiossidanti. Inoltre abbiamo deciso di arricchire la sua formula aggiungendo Vitamina E, anch’essa un’ottima alleata per la bellezza di corpo e capelli! Un'ultima lode va al packaging: il pratico vaso in vetro in cui è contenuto ci ha permesso di utilizzare il 90% di plastica in meno rispetto a uno tradizionale!   Non ci resta che dire: mai più senza Olio di Cocco! {{cta('f9623934-49d4-4d81-aec8-34061a7236a6')}}
A La Saponaria si parla e si fa bellezza con Percorso Donna Pesaro

blog

A La Saponaria si parla e si fa bellezza con Percorso Donna Pesaro

Sabato 11 Maggio vi aspettiamo a La Saponaria con Percorso Donna Pesaro. Nell'ambito di Percorsi, il festival ideato dall'associazione che in città promuove la parità di genere e tutela le donne vittime di violenza, faremo un laboratorio di autoproduzione e ospiteremo il panel "Bellə per chi?" con Cristina Cassese, autrice di "Il bello che piace" e Martina Manfredi, giornalista de La Repubblica. Gli eventi sono gratuiti! Ci sarai? Sabato 11 Maggio a La Saponaria, laboratorio cosmetico di Pesaro, ci saranno due eventi speciali da non perdere: 💜 Ore 10 - Laboratorio di autoproduzione con Luigi 👉 Iscriviti mandando una mail a [email protected]  💜 Ore 11 - Panel “Bellə per chi? Come comunicare la bellezza oggi” Con Cristina Cassese, autrice di “Il bello che piace” e Martina Manfredi, giornalista de La Repubblica  Sono eventi gratuiti, il laboratorio è su prenotazione Ci sarai? Ti aspettiamo in via dei Trasporti 3 a Pesaro!   La nostra pozione contro la rape culture E' questo il titolo che abbiamo dato al Laboratorio di autoproduzione cosmetica che sarà tenuto da Luigi, fondatore de La Saponaria.L'appuntamento come abbiamo visto è Sabato 11 maggio alle 10 e quello che creeremo sarà una vera e propria pozione liquida, un elisir che fonde insieme elementi tanto diversi quanto potenti. La dedichiamo a Percorso Donna per il suo prezioso impegno e a tuttə coloro che vogliono un Mondo diverso, più equo e giusto. Si tratterà di un Fluido corpo energizzante caratterizzato dalla presenza di quattro oli essenziali straordinari, ciascuno rappresentante temi profondi e vitali: femminismo, conoscenza, coraggio e partecipazione. Ecco quindi cosa conterrà la nostra formula: Lavanda: la lavanda è spesso associata alla tranquillità, alla pulizia e alla guarigione, e può essere vista come un simbolo di equità e di cura, riflettendo così l'essenza del femminismo, che cerca l'uguaglianza e il benessere per tutti. Rosmarino: il rosmarino è storicamente legato alla memoria e alla lucidità mentale. Questo olio è perfetto per rappresentare il tema della conoscenza, in quanto può aiutare a stimolare la mente e promuovere la chiarezza di pensiero. Bergamotto: questo olio è noto per le sue proprietà motivanti. Il bergamotto può aiutare a infondere coraggio e forza interiore, particolarmente utile nei momenti di sfida e di bisogno. Menta: l'olio di menta piperita è energizzante e rinfrescante. Può essere associato alla partecipazione in quanto stimola la mente e il corpo, incentivando la presenza attiva e l'azione. Questi oli saranno sapientemente mixati: nel laboratorio si imparerà quindi come creare un'emulsione e Luigi ci spiegherà tutti i passaggi per poterlo poi fare di nuovo a casa in autonomia. Al termine del laboratorio il fluido corpo prodotto verrà donato a chi avrà partecipato! Il laboratorio è gratis su prenotazione: per iscriverti scrivi a [email protected] Bellə per chi? Come comunicare la bellezza oggi Sabato 11 maggio alle 11, dopo il laboratorio di autoproduzione, ci aspetta il panel "Bellə per chi? Come comunicare la bellezza oggi" con Cristina Cassese, antropologa e autrice del libro “Il bello che piace. Antropologia del corpo in 10 oggetti” (Enrico Damiani Editore, 2023) e Martina Manfredi, giornalista di Repubblica. Specchio specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Da quando eravamo piccole abbiamo sempre pensato che essere belle fosse una nostra priorità. Ma belle o belli, per chi? Comunicare la bellezza fa tutti i giorni parte del nostro lavoro come laboratorio cosmetico e siamo consapevoli che è qualcosa da fare con attenzione e con cura, la stessa che mettiamo nella formulazione dei nostri preziosi cosmetici. Perché le parole sono importanti e possono disegnare scenari, rappresentazione e aspettative che andranno a creare il nostro mondo di oggi e di domani. Attenzione però: questo non è un panel per addetti ai lavori che si occupano di comunicazione ma una riflessione più ampia che interessa tutti e tutte noi! Perché la comunicazione con cui siamo tutti i giorni a contatto influenza il nostro mondo di sentirci. Quali sono le aspettative che il mondo dei social, della televisione, delle riviste patinate ci mettono di fronte in quando donne ma anche uomini adulti? E come ragazzi e ragazze giovani? Come siamo arrivati al punto che la chirurgia estetica è diventato qualcosa di assolutamente accessibile anche alle giovanissime? Abbiamo proprio bisogno di labbra perfette per essere felici? E' questo ciò che ci manca per raggiungere il nostro equilibrio? Come è nata questa esigenza?  Parlare di comunicazione e di bellezza e fare una riflessione su questo significa soprattutto inquadrare quali sono i modelli estetici a cui tendiamo e a cui tenderanno i nostri figli: il fenomeno delle bimbe che fanno beauty routine con 10 cosmetici è una triste realtà, un fenomeno per lo più degli Stati Uniti che sta arrivando anche nel nostro Paese, e che ci indica bene quali sono i modelli che stiamo fornendo alle nuove generazioni. E se prendersi cura di sé è qualcosa di sacrosanto sarà utile sempre chiederci "Bella o bello per chi?" Per me stesso o per aderire ai modelli impossibili che la società ci impone?  Ce lo chiediamo quando frequentiamo una palestra e la vediamo invasa di giovanissimi e adolescenti intenti a scolpire il proprio fisico, ricordandoci che solo fino a pochi anni fa tantissimi ragazzi facevano sport, frequentavano campetti da calcio e da basket, ma non era un fenomeno così diffuso quello di passare il proprio tempo a sollevare pesi in palestra. La comunicazione influenza il nostro modo di sentirci e di stare nel mondo: questo è il tema che toccheremo con Cristina Cassese, autrice del libro "Il bello che piace" e Martina Manfredi, giornalista di Repubblica. Vi aspettiamo numerose e numerosi perché pensiamo davvero che solo un approccio consapevole possa fare luce su ciò che tendiamo a dare per scontato e che può davvero modificare la percezione che abbiamo di noə stessə e delle persone che ci circondano. Il panel è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Ci sarai? Ecco chi guiderà il panel: Cristina Cassese Cristina Cassese, antropologa e formatrice, si occupa di rappresentazioni e stereotipi della contemporaneità, educazione alla relazione di genere, teorie e forme della narrazione. Collabora come consulente per enti pubblici e privati e scrive per periodici e riviste. È autrice e speaker del podcast Nomadismo Professionale. E' autrice del libro “Il bello che piace. Antropologia del corpo in 10 oggetti” (Enrico Damiani Editore, 2023) Ecco la descrizione del libro che si legge sulla pagina dell'Editore: «Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace» è un proverbio che conosciamo tutti e che spesso usiamo per giustificare i nostri gusti individuali. Ma «ciò che piace» non è così soggettivo, anzi, spesso corrisponde a uno o più modelli di conformità estetica definiti dalle società in cui viviamo. Dall’abbigliamento alle acconciature, dalla depilazione al trucco, dall’igiene personale ai tatuaggi, ogni giorno costruiamo culturalmente il nostro corpo seguendo – o sfidando – un complesso sistema di valori talmente interiorizzato da sembrare naturale. L’antropologia del corpo si occupa di queste pratiche, dei loro significati e dei processi che ne determinano la nascita, la diffusione e persino l’estinzione. Attraverso dieci oggetti di uso quotidiano (specchio, spazzola, rasoio, lavatrice, profumo, rossetto, bilancia, tacchi, tatuaggio, carta igienica), Cristina Cassese analizza le tante  declinazioni della bellezza in epoche e culture diverse, in un saggio rigoroso e appassionante che permette di scoprire cosa si nasconde dietro gesti e abitudini che diamo per scontati. «Il corpo che abitiamo è una pagina bianca, una sorta di tabula rasa, su cui ciascuno di noi scrive il suo diario “visibile”, disegnando l’immagine di sé che vuole dare agli altri. Lungo un percorso fatto di oggetti, Cristina Cassese ci accompagna alla scoperta di come costruiamo la nostra idea di bellezza, il più delle volte seguendo i dettami della nostra cultura, talvolta, invece, oltrepassandoli, uscendone nel nome di una concezione di sé e del proprio corpo. Bellezza non come dato naturale, dunque, ma come risultato di un processo, che cambia nel tempo e nello spazio, poiché cambiano le relazioni tra gli individui». Martina Manfredi Martina Manfredi è una giornalista professionista che si occupa del coordinamento, produzione e pianificazione editoriale dei contenuti di bellezza e benessere dell'hub Moda e Beauty di Repubblica. La sua carriera è contraddistinta da un'approfondita esperienza nel settore dei contenuti legati alla bellezza e al benessere, dove si dedica con passione alla produzione e alla pianificazione strategica degli articoli. La sua competenza non solo arricchisce la qualità informativa del giornale, ma orienta anche le tendenze del settore, influenzando positivamente i lettori che cercano consigli affidabili e aggiornati.  Percorso Donna Pesaro Da tempo La Saponaria collabora con Percorso Donna, associazione di promozione sociale nata a Pesaro nel febbraio del 2009 da un’idea di quattro avvocate spinte dalla volontà di far emergere, contrastare e prevenire la violenza di genere. Opera sul campo per la prevenzione di un fenomeno ormai divenuto sistemico e per modificare seriamente la percezione culturale del concetto di violenza sulle donne, con la sensibilizzazione​ ​e​ ​la​ ​ricerca​ ​di​ ​forme​ ​efficaci​ ​di​ ​prevenzione. Ad oggi Percorso Donna opera sull’intera Provincia di Pesaro-Urbino, in rete con Istituzioni Pubbliche, Enti Locali e associazioni del territorio e aderisce a progetti e movimenti internazionali che perseguono i medesimi scopi associativi.Le principali attività dell'associazione sono:  Azione: Percorso Donna collabora con il Centro Antiviolenza Provinciale "Parla con Noi".Le volontarie di Percorso Donna operano all’interno del Centro Antiviolenza e offrono le proprie competenze professionali al fine di sostenere le donne nella costruzione di un percorso di uscita dalla violenza. Formazione: Percorso Donna organizza incontri formativi rivolti alle scuole e al mondo del lavoro.L'obiettivo della formazione è di educare ad una cultura basata sul rispetto reciproco al fine di costruire una coscienza collettiva nuova e libera da stereotipi di genere. Sensibilizzazione: Percorso Donna organizza e promuove eventi culturali rivolti a tutta la collettività, per diffondere consapevolezza attorno al fenomeno della violenza di genere e creare una nuova coscienza sociale sulla sua percezione. La Saponaria ha collaborato in passato con Percorso Donna attraverso vari progetti, ricordiamo l'iniziativa Io sono Wonder: un selfie per combattere la violenza di genere, che spingeva le donne a raccontare perché fossero speciali o lo Scrub Corpo Take it Easy, una Limited edition in sostegno di Percorso Donna, uno scrub dall’intenso aroma di caffè per risvegliare circolazione e sensi e che supportava l’Associazione. Questo scrub ha anche vinto il Bio Awards come Migliore iniziativa Charity in campo Beauty del 2022.  Infine Percorso Donna è l'associazione che quest'anno la community de La Saponaria ha deciso di sostenere attraverso una donazione: sottoscrivendo la Fidelity Card de La Saponaria è infatti possibile ritirare vari premi e uno di questi poteva essere devoluto ad una associazione benefica scelta dalla community!  -- In occasione degli eventi di Sabato 11 Maggio lo spaccio aziendale rimarrà aperto dalle 8:30 alle 13.  
Fill-2

Segui @la_saponaria su Instagram

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Not set access token. you can get here access token https://developers.facebook.com/apps/ .

Cosa dicono i nostri clienti

CHIARA

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

francesca

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

federico

Dignissim tincidunt amet, vitae mauris egestas id. Cursus ut consequat, est venenatis nulla. Placerat faucibus sit mauris nec est.

Cosa dicono i nostri clienti