Torna all'indice

Sodium Phytate


Scritto da Ylenia

Valutazione

ingrediente sicuro

Il sodio fitato, un liquido di colore scuro dall’odore caratteristico, è il sale sodico dell’acido fitico ricavato dalla crusca del grano e dal riso. E’ di origine naturale ed ha attività chelante contro i cationi metallici così da prevenire o neutralizzare gli effetti tossici da essi causati e aumen­tarne l’escrezione. In soluzione acquosa ha un pH di circa 4,5 e in cosmesi viene impiegato in saponi, shampoo, balsami e prodotti leave-on per il viso o per il corpo.

La sua efficacia dipende molto dagli altri ingredienti: se ad esempio sono contenute materie prime vegetali che possono apportare catalizzatori dell’ossidazione sarebbe bene aumentare la % di utilizzo. Normalmente nei saponi ha una concentrazione dello 0.2%.

È un prodotto altamente tollerato a livello cutaneo anche dalle pelli più sensibili e altamente biodegradabile.

E’ contenuto nella maggior parte dei nostri prodotti.

Origine

Naturale

Funzione

chelante

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori