Torna all'indice

Estratto di Tiglio


Scritto da Ylenia

Valutazione

ingrediente sicuro

Tilia Platyphyllos Flower Extract

L’estratto di tiglio si ottiene dai fiori e della brattee delle varie specie di piante appartenente al genere Tilia, famiglia delle Tiliaceae. I mucillagini e gli eteropolisaccaridi, ciò da cui è principalmente composto, formano un film sottile e trasparente in grado di legare acqua e di cederla allo strato corneo fornendo alla pelle idratazione ed elasticità.

E’ impiegato nella preparazione di emulsioni e sieri per pelli delicate, sensibili, secche, aride e tendenti all’arrossamento. E’ indicato nella formulazione di shampoo, bagnoschiuma e detergenti per l’igiene intima, dove  le mucillagini hanno la funzione di ridurre l’azione irritativa dei tensioattivi primari.

L’estratto di tiglio, che si ottiene dai fiori, è in grado di ridurre i danni di capelli sfibrati e rovinati. In cosmetica è utilizzato spesso in shampoo e lozioni, perchè protegge i capelli creando un rivestimento intorno alle cuticole, li ammorbidisce e ne mantiene l’elasticità, limitando la perdita d’acqua.

Origine

Vegetale

Funzione

Lenitivo, ristrutturante

Trovi questo ingrediente in


Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori