Dicono di noi

Ecco la nostra intervista su primapagina!

Ecco la nostra intervista su primapagina, il mensile dell’economia e delle news made in Marche!

“Hanno cominciato a fare il sapone sotto la supervisione di nonna Gina, affascinati dai suoi racconti di quando si faceva tutto in casa, dalla pasta, alle pentole fino al sapone. Da lì la curiosità di guardare cosa c’è dietro le cose che ha dato a Luigi e Lucia la consapevolezza di “poter fare”, di essere capaci di creare, trasformare e riappropriarsi del contatto con la natura. Stiamo parlando di Luigi Panaroni e Lucia Genangeli della Saponaria, piccolo laboratorio consapevole di produzione artigianale di cosmetici naturali situato a Fano. “Siamo convinti che i grandi cambiamenti partano dai piccoli gesti quotidiani e che ognuno debba fare il possibile per “lasciare il mondo un pò migliore di come lo ha trovato”. Ecco, Luigi e Lucia si presentano proprio così.

Bene, cominciamo proprio dalla vostra filosofia.. “La nostra sensibilità ha significato un contatto naturale con il Gruppo di Acquisto Solidale della nostra città, un gruppo di persone unite dal desiderio di riscoprire il senso di un consumo consapevole. E’ stato proprio il Gas a darci la spinta per iniziare questa impresa. Sono stati i nostri primi clienti e sostenitori. Abbiamo iniziato con il sapone, riscoprendo ricette tradizionali e creando una rete con i produttori locali, e poi non ci siamo più fermati! Ora nel nostro laboratorio a conduzione famigliare sono impiegati anche altri due ragazzi che ci aiutano nella produzione, Gabriele e Laura. Realizziamo shampoo, creme, bagno doccia e tanti cosmetici, tutti certificati biologici e a basso impatto ambientale…”

Leggi tutto…

 

Comment

  1. Jarvis Tate

    ”Quando mi è arrivato il profumatissimo pacchettino che L&L (Lucia&Luigi) mi hanno inviato, sono stata felice di scoprire un mini – panetto di eco-sapone di Marsiglia specifico per il bucato a mano: nonostante la mia lavatrice lavori a pieno ritmo almeno due sere a settimana, alcuni capi (in particolare la biancheria intima e le calze in microfibra) preferisco lavarli a mano perché non voglio che si infeltriscano e soprattutto perché preferisco usare prodotti per il lavaggio più delicati del Dixan&co., per evitare il rischio di qualche bella dermatite come mi successe un paio di anni fa.

Lascia il tuo commento