tradizione e saponi

2002

Una storia che inizia da lontano..


La storia de LaSaponaria è la storia di una passione, una passione che cresce nel tempo, si trasforma in un lavoro e matura di anno in anno con noi, cresce e si trasforma, come la nostra famiglia.
Luigi era un bimbo quando ha iniziato la sua collezione di saponi e già all’epoca riempiva la casa di profumi inebrianti. Diventato grande scopre la magia del sapone (e non solo!) attraverso gli studi di chimica e, quando incontra Lucia, inizia i primi esperimenti..
I primi saponi nascono nella soffitta di casa con la supervisione ed i consigli di nonna Gina. Tradizione e innovazione si fondono, saperi antichi si mescolano con la voglia di scoprire e sperimentare nuove soluzioni ed ingredienti ecologici e sostenibili.

2006

Gruppi di acquisto solidale e crowdfunding, la passione si trasforma in lavoro

Sapone dopo sapone, sulle tracce di oli essenziali e ingredienti perduti, il mondo della saponificazione e della cosmetica ci affascina sempre più.
Partecipiamo a mercatini e fiere di prodotti artigianali locali e iniziamo la nostra collaborazione con il GAS (gruppo di acquisto solidale) della nostra città. Persone che come noi sono alla ricerca di uno stile di vita sano e genuino e che hanno l’ambizione di cambiare il mondo  attraverso le proprie scelte.  E’ proprio grazie ai “gasisti”  che la nostra passione si trasforma in un lavoro.
Indiciamo un crowdfunding (quando ancora non era pratica diffusa!) tra amici e gasisti per raccogliere la somma necessaria all’avvio del laboratorio.
In tanti ci danno fiducia e credono nel nostro progetto, e così…

IMGP0977
i primi saponi

2007

Nasce LaSaponaria,  micro-laboratorio consapevole e ad impatto zero

E così, da tanta passione e un grande sogno nasce LaSaponaria!
Non pensate a investimenti grandiosi e a strutture megagalattiche, abbiamo auto-costruito molte delle attrezzature e arredi del laboratorio, prediligendo materiali e strumenti di recupero.
Alcuni macchinari, ad esempio, provengono da una piccola bottega dove Adriano produceva, con amore e con l’aiuto di sua moglie, cosmetici tradizionali. Dopo una vita di lavoro stava chiudendo la sua attività e ci ha ceduto la sua attrezzatura e soprattutto l’eredità morale del suo lavoro!
Non è stato semplice destreggiarsi tra burocraziia e autorizzazioni sanitarie..ma dopo mille peripezie inauguriamo il nostro laboratorio con la prima produzione saponosa!

2007

Chi fa da sè fa per tre: fa bene alla propria pelle, al portafoglio e all’ambiente

Creare da soli con le proprie mani prodotti cosmetici con ingredienti naturali permette non solo di sapere cosa ci spalmiamo e di fare bene la nostra salute ma anche di risparmiare in termini economici e ambientali.  Crediamo nell’importanza dell’autoproduzione e abbiamo da sempre cercato di incentivare questa buona pratica: organizziamo da sempre corsi e attività per divulgare l’arte della saponificazione casalinga e della creazione di cosmetici ecobio e sul nostro sito condividiamo le ricette (nostre e di chi vuole contribuire al progetto) e le materie prime che utilizziamo..

promozione autoproduzione

2010

La nostra mission: creare cosmetici consapevoli

Produrre cosmetici buoni per chi li usa e che abbiano un impatto positivo per l’ambiente e per la nostra società.
Nascono così da subito le prime collaborazioni a km 0 con piccoli agricoltori che coltivano con amore e senza chimica la nostra terra. Lavanda, calendula, olio extravergine di oliva sono tutti ingredienti buonissimi e ad impatto zero, ottimi per le nostre creazioni.
Da questi incontri nascono le nostre prime produzioni conto terzi: iniziamo a produrre saponi per diverse aziende agricole (spesso scambiando cosmetici per materie prime) e per alcuni famosi marchi di cosmesi biologica.

collaborazioni con agricoltori
primo cliente lasaponaria

2012

Non solo saponi..

Continuano i nostri studi  e sperimentazioni nel mondo della chimica e della cosmesi ecobio e nascono i primi cosmetici a marchio La Saponaria.
Nasce il profumatissimo e amatissimo scrub lemongrass e menta con ingredienti del commercio equo solidale e, dopo tante sperimentazioni, nascono gli shampoo ai semi di lino, oggi amati e conosciuti da tante chiome.

I cosmetici della Saponara si affacciano anche in alcuni negozi: una menzione d’onore al nostro primo cliente, Il Tronchetto Naturale di Belluno e alla sua energica titolare Nicoletta che ci ha dato fiducia da fin dall’inizio..

2013

La Saponaria cresce e diventa “famosa”!

Da sogno a realtà, LaSaponaria si trasforma in un lavoro, per noi e per altri giovani apprendisti alchimisti!
Partecipiamo ad eventi e organizziamo incontri sul territorio per diffondere consapevolezza e conoscenza e parlare di cosmetici sostenibili buoni per la pelle e per il pianeta.

Alcuni media iniziano a parlare del nostro progetto e intanto i nostri amici reali e virtuali aumentano..
E’ in questi anni che nasce il progetto di recupero delle vinacce del Chianti con un’azienda agricola toscana e che adottiamo il nostro amico pelosetto: è dedicata a lui la linea Impronta, prodotti per la casa e per la cura dei nostri amici a quattro zampe.

articolo di noi
birrificio il mastio

2013 - 2014

Tanti nuovi prodotti e progetti di filiera..

Abbiamo realizzato un progetto di filiera per riportare sul nostro territorio una cultura dimenticata, quella della canapa. Mettendo in rete diversi attori riusciamo a produrre e trasformare canapa 100% marchigiana che sarà la protagonista della nostra linea uomo Hippiness.

Cresce anche la nostra famiglia, e così, nella nostra linea non poteva più mancare una linea dedicata ai più piccoli, Le Albicoccole.

2014

Il nuovo laboratorio e il primo shop LaSaponaria!

Tra creme, saponi e shampoo lo spazio non basta più: nel 2014  inauguriamo il nostro nuovo laboratorio a Vallefoglia ( PU).
Abbiamo ristrutturato un vecchio stabile secondo i criteri del risparmio energetico, acquistato nuovi macchinari per ridurre al minimo gli sprechi e l’impatto del nostro lavoro garantendo la massima qualità delle produzioni.

A dicembre inauguriamo il nostro primo eco-store, lo spaccio aziendale de La Saponaria.

Nasce anche il sapone solidale “Syria” realizzato in collaborazione con Terres des Hommes a sostegno dei profughi siriani.

inaugurazione spaccio aziendale

2014-2015

Il team si allarga e le sperimentazioni continuano..

Non ci stanchiamo mai di sperimentare e il nostro laboratorio è una continua fucina di idee!
Entrano così a far parte del team La Saponaria nuovi collaboratori che portano in laboratorio l’energia giusta per sviluppare nuovi progetti.
Luigi diventa professore universitario di cosmetologia e porta in laboratorio nuovi impulsi al nostro reparto di ricerca e qualità.

Nascono in questi anni anche la linea Osolebio e vengono creati e rafforzati nuovi progetti di filiera etica come ad esempio quella relativa alla calendula e  quello della salvia nato all’interno del gas di Pesaro per incentivare un progetto di autoimprenditorialità agricola sostenibile.

team lasaponaria

2016-2017

World, we are coming!

Mondo stiamo arrivando!

In tanti ci danno fiducia e le nostre produzioni oggi si trovano in tanti negozi, bioprofumerie, farmacie ed erboristerie di eccellenza.

Partecipiamo alla nostra prima fiera internazionale a Norimberga, dove scopriamo di parlare la “stessa lingua” di tante aziende come noi sparse per l’Europa..
Rafforziamo anche i legami con progetti  lontani nello spazio ma vicini al nostro cuore, sempre più ingredienti equosolidali sono protagonisti delle nostre ricette.
Nel 2016 pubblichiamo anche il nostro primo libro dedicato all’autoproduzione di saponi naturali.
Intanto continuano gli incontri di divulgazione in giro per l’italia le sperimentazioni del nostro laboratorio.. quindi la storia non finisce qui, presto tante novità in arrivo!!

phalada