RICETTE FAI DA TE

Ricetta: Sapone Miele e Camomilla


Scritto da Manu

Ingredienti

Ingredienti:

  1. Infuso di Camomilla 375g
  2. Idrossido di Sodio 132,6g
  3. Cera d’api 20g
  4. Olio di Cocco  200g
  5. Olio di Oliva  540g
  6. Olio di Ricino  40g
  7. Olio di Riso 75g
  8. Olio di Vinaccioli 100 g

Dopo la cottura

  1. o.e. camomilla 7ml
  2. o.e. limone 5ml
  3. o.e. arancio 5ml
  4. o.e. zenzero 1,5ml
  5. miele  20ml
  6. olio di riso 25gr

Difficoltà

Altre foto

Preparazione

A caldo (DBHP) con sconto soda 6%

 

 

Modo d'uso

Altre note sulla ricetta
Con un paio di mesi di stagionatura il sapone prenderà la giusta consistenza e darà il suo meglio, ma è comunque possibilie utilizzarlo fin da subito.

Per preparare questa ricetta


Comments

  1. Fidya

    Ottima Ricetta della mia amica Manuki!

  2. Lalla

    Bellissimi….si presentano bene ed è deliziosa la confezione…Complimenti Manu

  3. Silvia

    Miele e camonilla…due elementi ideali per rilassarsi e coccolarsi 😉

  4. Ferma

    Quasi quasi …ne mangio un pezzetto!

  5. sabrys

    bravissima Manu,ottimo lavoro!!

  6. mino

    …fantastico!

  7. Sara

    ragazze ottima idea, siete sempre piene di inventiva!!

  8. virgi

    Che meraviglia!!!
    deve avere un profumo fantastico questo sapone!!!

  9. Antonio

    Anche questo è favoloso , conosco bene il sapone di Manu , lo uso quotidianamente e…… dimostro 10 anni di meno

  10. Manuki

    @Antonio: Ok, va be’ dai esagerato! Ti si becca subito che sei mio padre! ;P

  11. Manuela C.

    Che meraviglia..miele e camomilla un connubio perfetto..!!!

  12. Antonio

    chissà che meraviglia…

  13. Chiara

    Anche io ti ho votata!!!!Approvooooooooooooooo!!!Brava la Manu!!

  14. Fernanda

    Brava Manu….lavoro delizioso!!!

  15. Patri - LAismydream

    é veramente una deliziosa coccola per rilassarsi

  16. ella

    Grande Manuuu…..sarà buonissimo

  17. piera

    Ciao,questo sapone mi piace tantissimo e vorrei provare a farlo,hai usato metodo a caldo come? a bagnomaria o nel forno?non vorrei correre il rischio che il calore del sapone mi facesse surriscaldare troppo il mele. ciao e complimenti ancora

  18. manuki

    Ciao Piera!
    Il DBHP è quello a bagno maria (doubll boiler heat process)
    Il miele ed in generale tutto quello che è termolabile vanno aggiunti a fine cottura quini, nel caso del miele non rischia di caramellare.
    se hai bisogno di altri suggerimenti fammi sapere!!

  19. Angela

    wow è fantastico!!! :O quando sarò più esperta ci voglio provare 🙂 ma le foglie le hai incollate con la vinile?

  20. Manuki

    @Angela: Sì Angela estatto! Foglie cadute ma non ancora secche. Ci vuole un po’ di pazienza ma si incollano a sufficienza da essere tagliate e piegate.

    @Piera: Il processo che ho usato è a caldo a bagno maria. DBHP significa Double boiler heat process, infatti.
    Il miele e gli ingredienti termolabili vanno aggiunti alla fine.
    Non cuocendo il miele non rischia di caramellare.
    Spero ti sia d’aiuto.
    Se hai dubbi scrivimi.

  21. piera

    Grazie Manu!!gentilissima!!!

  22. Angela

    Bravissima!!! Il tuo sapone sembra ottimo in tutti i sensi!!!

  23. Lori

    Manu che belli i tuoi saponi! Non solo sono naturali e fatti con tanto amore, ma anche bellissimi da guardare! Complimenti 🙂

  24. cri

    sei sempre bravissima in tutto quel che fai *.*

  25. PolvereDiStelle MakeUp

    Ma che bella ricetta! Io con i saponi sono negata ma tu Manu sei bravissima!

  26. Paola

    Fantastico…
    Viva i prodotti biologici… e questo sarà sicuramente ottimo!!!

  27. Federica

    Bellissima!! 🙂 brava Manu, fai venire voglia di provarci subito 🙂

  28. anna claudia

    Perfetta ricetta da provare subito ,se i risultati sono come indicati dalle sue proprietà lo voglio subito provare ,bacio e fammi sapere

  29. anna claudia

    Se i risultati sono quelli descritti nelle sue proprietà è veramente ottimo e sarò una delle prime a provarlo ,brava continua così,cerca sempre nella natura ,segno che la rispetti e questo è il valore + grande baciotto

  30. Francesca

    Ottima ricetta, mi piacerebbe provarlo *_*

  31. lisa

    E brava Manu!!! io lo vorrei assolutamente provare! dove si può comprare??

  32. Manuki

    Grazie Lisa!
    Purtroppo non è permesso vendere saponi fatti in casa, ma non si sa mai che in futuro riesca anche io come questi ragazzi de La Saponaria a trasformare questa passione in qualcosa di concreto! Per ora li regalo ad amici e parenti, che apprezzano e qualche volta li metto in palio nei giveaway del blog…

  33. marisa dimitri

    bravissima!!

  34. IsaMaria

    Grande Manu, sono bellissimi, da usare,da guardare e …da mangiare…. ne sento già il profumo. saranno sicuramente ottimi. Bravissima, Grande, e vai….

  35. Aly

    Bravissima, se li vendessero li comprerei al volo!

  36. howl

    Sono proprio belli da vedere!!! Vorrei essere capace pure io di farli (:

  37. Anice e limone

    Zenzero, arancia e limone… ma che delizia! Complimentissimi!!
    Son della Brianza ma non sapevo in effetti che l’apicoltura fosse tanto diffusa… 🙂

  38. Cheope

    Ciao Manu, ciao ragazze, volevo sapere se la procedura del sapone a bagno maria prevede come riportato in questo link:
    http://www.ilmiosapone.it/marina.pdf
    che la soda caustica vada sciolta con acqua (nel nostro caso l’infuso di camomilla) e se sì, le proprietà dell’infuso a contatto con la soda non si deteriorerebbero?
    Una volta sciolta la soda con l’infuso aggiungo i grassi e poi procedo con la cottura? Infine, dopo il nastro, passo alla fase a freddo con l’aggiunta degli ingredienti termolabili, giusto? Non ho mai fatto il sapone a bagno maria, ma solo col metodo a freddo.. ho dunque un pò di perplessità. Perdonate le tante parole e, se potete, datemi delle dritte. Grazie :o)

  39. Manuki

    Sì quello è il procedimento ma attenta che tu hai invertito un passaggio nella tua descrizione. Prima il nastro e poi la cottura, quindi l’aggiunta degli altri ingredienti.
    ho scritto un articolo sul blog riguardo a questa procedura se vuoi dare un’occhiata.
    Lo trovi in questa sezione riguardante il sapone
    http://manuki.blogspot.com/p/sapone-soap.html

    La camomilla a contatto con la soda perde le sue proprietà ma non il colore che contribuisce a rendere così giallo il sapone insieme alla cera, al miele e agli altri oli.

    A presto.
    fammi sapere com’è andata.

  40. Cheope

    Ciao Manu!
    Scusa se ho risposto solo ora.. ma prima non vedevo alcuna risposta, solo oggi ricontrollando il post m’è apparsa! Ho finalmente capito che il metodo a bagnomaria è praticamente il metodo a caldo! Adesso che ho le idee + chiare e, grazie a te, anche il metodo passo passo, ho deciso che proverò a fare il metodo a caldo (forse domenica però, xkè ho bisogno di molto tempo a disposizione a quanto vedo).
    Ultima cosa che volevo domandarti è, si può realizzare qualsiasi ricetta col metodo a caldo? Anche quelle già sperimentate col metodo a freddo (quindi con le stesse percentuali di grassi & Co.)? Credo di sì, ma averne la certezza è per me molto importante.
    Grazie, grazie e ancora grazie sia per la tua disponibilità, sia per la tua bravura. Un caro abbraccio.

  41. Manuki

    Ciao!
    Prego figurati.
    Con il metodo a caldo puoi fare tutti i saponi che fai con il metodo a freddo con gli stessi ingredienti salvo che per la quantità d’acqua/liquido che userai.
    Sul mio blog trovi tutti e due i procedimenti (anche quello a caldo in forno se vuoi) e se hai domande mandami pure una mail
    A presto e buona saponificazione!

  42. Moira

    Ciao,
    Questo sapone al miele e camomilla mi piace tanto.
    Vorrei provare a farlo ma non ho disponibile l’olio di vinaccioli, posso sostituirlo con l’olio di mandorle?
    Grazie
    Moira

  43. Manuki

    Ciao Moira. Si certo che puoi sostituirlo. Fai attenzione però a ricalcolare la quantità di soda che ti serve a seconda del SAP del nuovo olio che userai.
    Ti consiglio oliva oppure se ce l’hai puoi usare ancora 100 gr di olio di cocco (io lo uso fino al 30% del totale degli oli con buon risultato).
    Fammi sapere!

  44. Moira

    Grazie infinite del consiglio.
    Quando lo faccio ti faccio sapere!
    Ciao
    Moira

Lascia il tuo commento

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori