Primo concorso di autoproduzione saponosa "Saponi e buoi dei paesi tuoi"

Ecco a voi il nostro primo concorso di autoproduzione saponosa!

Sappiamo che tra di voi si nascondo artisti della saponificazione, maghe dello spignatto e creative ecologiste….abbiamo pensato che sia ora di venire allo scoperto!
E cosa meglio potevamo fare se non un concorso? L’occasione giusta per dare visibilità alle vostre creazioni, scambiarci idee e consigli e avere la possibilità di vincere ricchi e profumatissimi premi!!

Il tema

Il tema di questo concorso è “Saponi e buoi dei paesi tuoi”. I saponi concorrenti dovranno raccontare qualcosa che rappresenti una città o un luogo, secondo i concetti di località, tipicità e KM0. Il proverbio può essere rappresentato da un ingrediente, con colori o  forme, attraverso il packaging e con tutto quello che la vostra creatività saprà suggerirvi.

Regolamento

E’ ammessa qualsiasi tipo di ricetta di sapone purchè rispetti le seguenti caratteristiche:
- sia autoprodotta ed inedita
- contenga solo ingredienti naturali
- le ricette siano corredate da almeno una foto che illustri il procedimento di creazione e una il prodotto finito

Come partecipare

“Categoria – giuria popolare”

Per partecipare è necessario inviare tramite mail la propria ricetta indicando “nome ricetta, ingredienti e quantitativi utilizzati, metodo di preparazione,  breve descrizione del sapone, indicazione del luogo rappresentato e motivazione, almeno una foto del processo produttivo e una del prodotto finito. In più indicare proprio nome o nickname (sarà pubblico) e facoltivamente una propria foto e descrizione di sè (saranno inserite sotto la ricetta). Le ricette saranno pubblicate sul sito www.lasaponaria.it e qui potranno essere votate. (Scheda di partecipazione)

”Categoria – provare per credere”

Si può concorrere anche per il premio “provare per credere” in cui i saponi saranno valutati  dal vivo da una giuria in pelle ed ossa.  Dopo aver inviato la scheda di partecipazione dovrete spedire 4 esemplari della vostra creazione all’indirizzo LaSaponaria via Mattei 7/C 61032 tramite pacco postale, sarà nostra cura recapitarle ai vari componenti della giuria.
Le ricette i campioni devono parvenire entro le ore 24:00 del  25 novembre  2011 (per le spedizioni farà fede il timbro postale).

E’ possibile presentare fino ad un massimo di 3 ricette per persona.

N.B. Ad ogni partecipante sarà offerto un buono sconto di 10 euro per acquisti sul sito www.lasaponaria.it come rimborso delle eventuali spese di spedizione sostenute e dell’impegno profuso!

I premi

  • Primo premio popolare: buono spesa di euro 150,00 per materie prime per cosmetici
  • Secondo premio popolare: buono spesa di euro 100,00
  • Terzo premio popolare: buono spesa di euro 50,00
  • Premio speciale “provare per credere”: buono spesa 150,00

Scadenze

25-11 termine accettazione ricette
10-12 chiusura votazione
12-12 incoronazione vincitori

Giuria e votazioni

La giuria siete voi!

Potete votare le vostre ricette preferite semplicemente cliccando in fondo all’articolo relativo alla ricetta pubblicato sul sito www.lasaponaria.it E’ possibile votare cliccando su uno di questi tre bottoni che appaiono in fondo ad ogni articolo. (il punteggio verrà calcolato sommando i 3 numeri, nell’esempio sono 90 punti).

La 3 ricette che riceveranno il maggior numero di punti (conteggi alle ore 12:00 del 10 dicembre) saranno le vincitrici!

La giuria del premio “provare per credere” è invece formata da esperti saponieri, appassionati di cosmetici e autoproduttori ( Carlitadolce, Giorgiapril, LaSaponaria e giurato a sorpresa!).
Verranno valutati: originalità e inerenza rispetto al tema, aspetto e gradevolezza di utilizzo.

N.B. le votazioni si concluderanno il giorno 10 dicembre alle ore 12:00.

Bando concorso
Scheda di partecipazione

26 commenti
Scritto da
Lucia

26 Commenti

  1. Anialiv says:4 ottobre 2011 at 22:10

    Mi domandavo…ma le ricette dove si vedono, per poterle votare?

    Rispondi
    • Lucia says:5 ottobre 2011 at 05:48

      Saranno pubblicate in questo sito… Con la pubblicazione della prima ricetta verra’ attivata una categoria dedicata in cui saranno raccolte tutte le ricette concorrenti!

      Rispondi
  2. elisa says:5 ottobre 2011 at 13:15

    Ciao!vorrei partecipare a questo concorso però io per fare i saponi non uso la soda bensì il sapone di marsiglia puro grattuggiato..posso partecipare ugualmente?
    grazie

    Rispondi
  3. Lucia says:5 ottobre 2011 at 22:26

    Certo Elisa, puoi partecipare anche tu!!
    Non ci sono limiti sulle tecniche da utilizzare, l’unico “limite” è quello di scegliere solo ingredienti naturali…
    Se hai bisogno di chiarimenti siamo qua. Buoni saponi :)

    Rispondi
  4. nadia says:7 ottobre 2011 at 13:32

    e finalmente ecco il concorso!!
    ho dato un’occhiata alla scheda di partecipazione ma capisco che la devo compilare solo dopo aver preparato il sapone, cioè entro il 25 novembre, e non prima come scheda di adesione preventiva: capisco male?
    sapete, non vorrei rimanere esclusa ;-DDD
    ciao
    Nadia

    Rispondi
    • Lucia says:10 ottobre 2011 at 09:32

      Ciao Nadia,
      nella scheda di partecipazione devono essere indicate ricetta e foto del sapone..
      c’è tempo fino al 25 novembre, ma appena hai pronta la ricetta ti consiglio di inviarla…prima viene pubblicata e più tempo ci sarà per votarla!!
      (se vuoi partecipare anche al premio “provare per credere”, puoi spedire il sapone anche successivamente all’invio della scheda)
      Se hai bisogno di qualche altra ifnoramzione siamo qui! Buoni saponi e a presto;)

      Rispondi
  5. Manuki says:11 ottobre 2011 at 09:07

    Io parteciperò volentieri!
    Una sola domanda. Se per il sapone si utilizza il metodo a freddo non è possibile provarlo prima che abbia stagionato almeno un po’ quindi non si potrà partecipare alla categoria provare per credere?

    Rispondi
    • Lucia says:11 ottobre 2011 at 12:59

      I saponi si possono spedire fino al 25 novembre!
      Quindi per il momento c’è tutto il tempo per la stagionatura..il consiglio è quello di inviare prima la scheda della ricetta per la pubblicazione sul sito (prima si inviano e più tempo c’è per il voto) e con calma il sapone via posta. Accettiamo anche pacchi con indicazioni “da usare preferibilmente dopo il..”;) Buona saponificazione!

      Rispondi
  6. Gloria says:12 ottobre 2011 at 07:33

    Bellissima iniziativa! Condivido subito e ci faccio anche un post nel blog! Grandi ragazzi! :)

    Rispondi
  7. clody says:21 ottobre 2011 at 18:53

    ciao, anche i saponi con la glicerina fatti con prodotti naturali possono partecipare?
    grazie

    Rispondi
    • Lucia says:21 ottobre 2011 at 20:46

      Tutte le tecniche sono ammesse.. ma gli ingredienti devono essere naturali!!
      Quindi, se usi una “base” assicurati che gli ingredienti contenuti siano verdi sul biodizionario o sul sito skindeep..oppure prova a crearla tu stessa la base, ti assicuro che è mooolto divertente e più semplice di quanto sembri ;)

      Rispondi
  8. LIDIA says:30 ottobre 2011 at 06:40

    Ciao, io devo usare il sapone di marsiglia per una dermatite da farmaci, dove lo trovo uno che sia VERO sapone di marsiglia e non contenga quindi sostanze non naturali? Grazie mille e… mi avete dato l’idea per i regali di Natale!

    Rispondi
  9. marinella miriello says:1 novembre 2011 at 04:22

    Noi qui a STILO (RC) il sapone fatto in casa lo facciamo cosi’: in una grande caldaia mettiamo l’olio di oliva che non si usa piu’,grassi animali(maiale),purtroppo un po di soda cau., e lo giriamo sul fuoco fino a quando non si rafferma.quando incomincia a raffreddarsi lo tagliamo a pezzi e lo mettiamo su un piano ,dopo una 15ina di giorni si puo’ usare per lavare qualsiasi cosa ,esmpio : il viso i capelli la roba bianca ecc.. ciao

    Rispondi
    • Lucia says:1 novembre 2011 at 18:06

      Mh, non è proprio un metodo “scientifico”..così il rischio può essere quello di produrre un sapone troppo caustico. In ogni caso consiglierei di controllare sempre il pH finale e di eviatare di usare il sapone così prodotto per uso cosmetico..ciao ;)

      Rispondi
  10. giovanna says:3 novembre 2011 at 21:44

    Ciao! :-) che bella iniziativa! sarò contenta di partecipare!
    quanto dovrebbero essere grandi i 4 pezzi di sapone da spedire, eventualmente? ;-)
    a presto!

    Rispondi
    • Lucia says:4 novembre 2011 at 08:35

      Ciao Giovanna,
      bastano degli assaggi!
      Direi che tra i 50 e i 100gr andrebbe benissimo, ma la giuria non sarà fiscale sul peso ;)
      Aspettiamo la tua ricetta, a presto.

      Rispondi
  11. giovanna says:4 novembre 2011 at 09:03

    grazie! :-) visto che comunque sono in fase di produzione (in vista dei regali di Natale autoprodotti!!!) vorrei partecipare con almeno un sapone anche al “provare per credere”… ma aspetto di averne “sfornati” un paio per decidere quale :-P
    quello preparato ieri è già lì che aspetta di essere abbastanza solido x essere tagliato (e fotografato!!!) ;-)

    Rispondi
  12. Luigi says:6 novembre 2011 at 09:43

    Ricordiamo a tutti che i grassi animali non sono ammessi nelle ricette! (nei saponi sono indicati come Sodium Tallowate)

    Rispondi

Lascia un commento