Torna all'indice

Malva


Scritto da Rocio

Valutazione

ingrediente sicuro

Malva Silvestris

La malva è una pianta appartenente alla famiglia delle Malvaceae e originaria probabilmente del Nordafrica. E’ diffusa in tutte le regioni mediterranee fino a 1300 m di altitudine. E’ una pianta erbacea biennale ma spesso si comporta come annuale a portamento cespuglioso, i suoi fusti sono legnosi alla base e ricoperti di una fitta peluria. Le foglie hanno i margini dentati e sono ricoperte di peluria, i fiori sono di un bel colore rosa-violetto con delle evidenti striature. Fiorisce dalla primavera e per tutta l’estate.

E’ una nota pianta officinale conosciuta per le sue benefiche proprietà antinfiammatorie e lenitive. I suoi fiori sono infatti ricchi di elementi con azione antinfiammatoria e antibatterica, come sali minerali, ossalato di calcio, potassio e vitamine di vari gruppi, tra cui le A, le B e le C. Gran parte del suo potere lenente è dovuta però alle mucillagini che ne costituiscono anche il 15% della composizione: è una sostanza viscosa utile per costruire una membrana sui tessuti affinché non siano penetrati da batteri e altri agenti irritanti. Per questo motivo l’utilizzo della malva nelle patologie più comuni della pelle – come la dermatite atopica, la couperose, le scottature solari o l’eccessiva secchezza – è così efficace: perché forma una barriera sulla zona irritata, accelerandone la guarigione ed evitando che l’infezione si aggravi o si propaghi. Si può inoltre utilizzare sotto forma di decotto per disinfettare le mucose del corpo infiammate, come la bocca, le parti intime o la gola (effettuando dei semplici gargarismi).

herbartem

Laboratorio Herbartem, Macerata (MC)

Origine

Affidiamo la raccolta e la lavorazione dell'estratto di malva presente nei nostri prodotti ad Herbartem, un piccolo laboratorio artigiano a Macerata che si occupa della produzione di estratti di piante a partire da materia prima vegetale spontanea o da agricoltura biologica. L'ambiente di raccolta è situato nelle zone limitrofe del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, dove si annoverano più di 1800 specie floristiche. Questi luoghi, compresi tra gli 800 e i 1600 m, sono lontani dai grandi complessi industriali perciò offrono un ambiente incontaminato e ricco di specie officinali. La raccolta di erbe spontanee richiede buone conoscenze botaniche e spirito ecologico, per non alterare l'habitat con una raccolta massiccia. Lo scopo è di ottenere dei macerati di alta qualità privi di agenti contaminanti.
Le preparazioni erboristiche sono preparate con accuratezza e rigore scientifico da due giovani laureati in Tecniche erboristiche, per garantire la presenza dei principi attivi all'interno delle piante conservandone al meglio la funzionalità terapeutica.

Funzione

Lenitiva, antinfiammatoria, antibatterica.

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori