Dicono di noi

Dicono di noi: recensione detergente intimo baradana e calendula

Sul blog Recensioni Cosmetiche si parla del nostro detergente intimo Baradana e Calendula.
E’ un detergente delicatissimo che abbiamo pensato anche per chi soffre di irritazioni..siamo contenti che abbia superato il “test” di La Dama Bianca!!

Ho acquistato il detergente Intimo de LaSaponaria ad ottobre, presso i Giardini della Landriana, evento di cui ho scritto ampiamente sia in primavera che in autunno.
Sebbene io usi prodotti ecobiologici da quasi 5 anni, solo da uno ho scelto di cambiare rotta anche per quanto riguarda i prodotti per l’igiene intima e posso dire di non essermi mai trovata meglio.

Quello de LaSaponaria è un detergente molto delicato, color miele, senza alcun tipo di profumazione aggiunta. Quello che si avverte è un odorino tenue e del tutto naturale. Inizialmente credevo che questo aspetto mi sarebbe mancato, ma ho poi capito che è davvero ininfluente. Se un prodotto funziona bene, non c’è alcun bisogno di sentirlo anche profumare di qualcosa di artificioso.

Il packaging* è costituito da un flacone in vetro che trovo davvero scomodo, sia in quanto sprovvisto di pompetta dosatrice, sia perché basta avere le mani un pò umide per rischiare di sfracellarlo al suolo. Comprendo l’etica ecologica dietro una scelta di questo tipo, ma è indubbio che sia davvero poco pratica. Io ho subito travasato il prodotto in un flacone pulito di plastica, a cui non può succeder niente e che risulta assai più comodo in fase di utilizzo.

Il ph è 4.5, quindi ottimale per preservare al meglio le mucose e prevenire qualunque tipo di irritazione. Ne avevamo già parlato: la scelta di un detergente intimo per una donna non può essere casuale e non può prescindere dalle indicazioni riguardanti il ph.
L’inci, come sempre quando si tratta de LaSaponaria, è perfetto. Non ha un solo difetto: contiene sostanze vegetali funzionali ad una corretta igiene intima e nessun tipo di additivo petrolchimico.

Con l’Intimo Bardana e Calendula de LaSaponaria mi trovo davvero bene. Usando detergenti intimi ecobiologici ho constatato dei netti miglioramenti anche sotto il profilo della mia vita intima: non soffro più di fastidiose secchezze né ho più avuto problemi d’irritazione o pruriti.
Credo che zone così delicate come quelle delle mucose vaginali vadano trattate solo con detergenti a ph acido e formulati con sostanze sicure e delicate.

Il prezzo in proporzione alla quantità è alto seppur in linea con altri prodotti ecobiologici di qualità.”

Leggi l’articolo completo sul blog “Recensioni Cosmetiche

* Devo dire che sì, in effetti abbiamo avuto diverse segnalazioni sulla scomodità del vetro..e abbiamo deciso con il nuovo anno di sostituire il flacone con un più pratico dispenser di plastica con erogatore (la foto sul sito non è aggiornata). Il flacone contiene sempre 250ml, e può essere “ricarcato” con i convenienti formati da 1 litro (sempre sul nostro sito) o  nei punti vendita che hanno i nostri erogatori alla spina.

Comments

  1. Eleonora

    Non ho ben capito l’ultima parte dove avete scritto “può essere “ricarcato” con i convenienti formati da 1 litro (sempre sul nostro sito)”. Esiste cioè una super confenzione di 1 litro in vendita nell’eshop per ricaricare? Perché io non lo trovo :-/

    Altra domanda: avete distributori alla spina dei vostri prodotti in Lombardia?

    Grazie 🙂

  2. Chiara

    Se posso aggiungere, anche nel caso del fluido corpo a base di Argan (che trovo meraviglioso per me che ho la pelle secca) il packaging non è dei migliori. Forse sarebbe comoda una bottiglietta con dispenser perchè il fluido è molto “corposo” e così com’è non esce. Tengo sempre la bottiglia “a capo in giù” ma non è banale farlo uscire!!! Cmq niente di fondamentale: il prodotto è ottimo!!!

  3. Luigi

    grazie del suggereimento..è che purtroppo c’è una grossa differenza di densità fra estate ed inverno…per cui è difficile trovare un dispenser che vada bene per tutte le stagioni…
    Inoltre la crema corpo ha quel particolare flacone in cui il tappo fa da dispencer che un po’ dovrebbe agevolare l’uscita sia quando è denso che limitarla quando è troppo fluida.

    Grazie

  4. Chiara

    davvero il tappo fa da dispencer??!! OOps.. mi sa che mi è sfuggito qualcosa! Appena torno a casa guardo meglio perchè io l’ho usato come un normale tappo da avvitare!!
    Grazie mille! Chiara

  5. Lucia

    Eh, sì!!! Il tappo ha un forellino in alto..basta farlo girare di mezzo giro per aprirlo/chiuderlo 😉

  6. detergenti professionali

    Ciao! Concordo con il miglioramento delle parti intime utilizzando il detergente ecobiologico.. anche il PH ne beneficia!!

Lascia il tuo commento